Home / Dispensa
dispensa_testa

Dispensa

“LA DISPENSA DEL BUON VIVERE”

Il territorio del GAL I Sentieri del Buon Vivere vanta una lunghissima tradizione agricola, custode e depositaria, attraverso i secoli, di un patrimonio di saperi e conoscenze da cui si originano eccellenze, specialità locali e sapori, inconfondibilmente, autentici. Tale patrimonio di tecniche e tradizioni appartiene, oggi, ad un’agricoltura minore, lontana dalle dinamiche imprenditoriali complesse e dai consumi di massa, un’agricoltura di sussistenza, o meglio di resilienza, le cui produzioni riflettono il connubio tra la storia del territorio e la sostenibilità ambientale.

La Dispensa del Buon Vivere nasce, appunto, con l’intento di proteggere e sostenere questa forma di agricoltura, accompagnandola nel percorso di scambio e di valorizzazione delle piccole eccellenze locali, ed aiutandola ad ottenere maggiore risalto e visibilità.

Strutturata sotto forma di un albo, suddiviso in categorie merceologiche che spaziano dai prodotti freschi ai trasformati, vegetali ed animali, (inclusi frutti spontanei e del sottobosco) la Dispensa del Buon Vivere rappresenta, di fatto, una sorta di paniere contenente non solo i beni ma anche i produttori. Una vetrina virtuale che celebra l’agricoltura, la terra, i suoi prodotti; e celebra anche il lavoro ed il valore di chi, questi prodotti ancora li raccoglie, li conserva, li trasforma. Un esempio di filiera a km0 che raggiunge la sua massima espressione sulla tavola di consumatori ed acquirenti consapevoli.

L’iniziativa, che si inserisce in un contesto di attività promosse e curate dalla Rete del Buon Vivere, volte all’integrazione delle risorse locali, raccoglie oltre 70 aziende agricole, zootecniche ed agroalimentari, ambasciatrici delle tipicità degli Alburni, del Tanagro e dell’Alto Medio Sele. Le sinergie positive instauratesi tra le aziende aderenti ed i primi approcci con gli operatori extralocali ed extrasettoriali ne hanno decretato l’immediato successo, trasformando un semplice gruppo di aziende, in una rete attiva e consapevole, aperta agli scambi ed alle collaborazioni che il territorio offre.

La scelta di concepire la Dispensa come una sorta di elenco merceologico è risultata ulteriormente vantaggiosa, poiché ha contribuito alla definizione di uno strumento atto a raccogliere ed organizzare l’offerta e la disponibilità produttiva dell’economia locale, così da renderla facilmente accessibile e consultabile agli addetti del settore, agli operatori della gastronomia e della ricettività, ai turisti e a chiunque desideri entrare in contatto con il territorio, attraverso la scoperta ed il gusto delle sue tipicità.

Scopri le Aziende e i prodotti della Rete del Buon Vivere

button_prodotti-azienda3button_prodotti-azienda2

Scarica l’albo dei fornitori della “dispensa del Buon Vivere

Download Albo”