Home / Prodotti / Frutta trasformata
frutta trasformata

Frutta trasformata

L’abbondanza e la varietà di frutti presenti durante la stagione primaverile ed estiva ha sempre orientato la cultura e la tradizione agricola locale verso forme di conservazione della frutta che ne consentissero il consumo anche in altri mesi dell’anno.

Si è così passati dal consumo immediato di quanto era stato appena colto dall’albero all’essiccazione della frutta, fino ad arrivare alla preparazione di succhi, puree, composte, marmellate, conserve sotto spirito e sciroppo, ecc.

Il territorio del GAL, già noto per alcune produzioni frutticole di nicchia e di elevata qualità, ha saputo re-interpretarne il consumo, senza alterarne le proprietà nutritive e senza perdere il legame con la tradizione; il patrimonio gastronomico locale si è quindi arricchito di prodotti come:

  • Liquore alle fragoline di bosco, conosciuto come Fragolino, ottenuto dalla miscela di alcol, zucchero, e fragoline di bosco (intere);
  • Marmellate e gelatine di fragoline e di frutti di bosco, ottenute dalla trasformazione dell’omonima fragolina degli Alburni e dell’Alto Sele e degli altri frutti di bosco del circostante territorio montano;
  • Marmellate e composte di fichi, fichi d’india, uva spina, pesche, prugne, ciliegie ed altri frutti locali
  • Amarene, ciliegie, uva e castagne sotto spirito, ottenute dalla conservazione, in vasetto, di frutta, alcool, ecc;
  • Pesche e pere sciroppate, ottenute dalla conservazione in vasetto di pesche e pere con uno sciroppo a base di acqua e zucchero.

 

Areale di produzione

Alburni, Alto e Medio Sele, Tanagro

About rete

Check Also

prodotti da forno secchi

Prodotti da forno secchi

Nel territorio del GAL I Sentieri del Buon Vivere, dagli Alburni al Tanagro fino all’Alto ...