Home / Prodotti / Ovini
ovini

Ovini

L’allevamento ovino è molto diffuso nella provincia di Salerno, ed in particolare nel territorio del GAL è la seconda tipologia di aziende di allevamenti presente su quest’area, con circa 281 unità produttive, per un totale di 16.7000 capi brulicanti per tutto il territorio (dati Istat 2010).

Nel solo comune di Ricigliano si contano 56 aziende che allevano ovini per circa 4000 capi di bestiame. Anche nel vicino comune di San Gregorio Magno, è forte e radicata la presenza di allevamenti ovini con 28 aziende e poco meno di 3000 capi di bestiame.

Ricigliano l’allevamento di ovi-caprini è così fiorente ed importante per l’economia locale, tanto da dedicargli una manifestazione folkloristica-religione, la turniata, che si celebra in occasione di San Vito, protettore degli animali, il 15 giugno si ogni anno.

La turniata consiste nel far girare (dal dialetto turniare) per tre volte il gregge ovini e caprini, mandrie di bovini, singoli animali e il popolo stesso, intorno alla Cappella del Santo, come auspicio di abbondanza, crescita e prosperità. Per la ricorrenza gli animali vengono decorati con colori vivaci e pesanti campanacci.

Tra i vari tipi genetici allevati è da sottolineare la presenza di Bagnolese e Lauticata, con relativi incroci meticci. Entrambe razze a duplice attitudine e anche se allevate in condizioni ambientali difficili, forniscono produzioni rilevanti sia di latte e sia di carne.

La genuinità del prodotto è garantita dall’alimentazione naturale al pascolo, dalle piccole dimensioni degli allevamenti, a gestione familiare e lontani dai grandi insediamenti urbani.

L’agnello, ricercatissimo negli agriturismi e nei ristoranti della zona, viene in genere alimentato esclusivamente con il latte materno e ciò contribuisce a rendere la sua carne particolarmente tenera e delicata.

Il latte, ricco di proteine e con una elevata attitudine alla caseificazione, costituisce la materia prima per produrre formaggi pecorini e ricotta.

Areale di allevamento

Alburni, Alto medio Sele, Tanagro

About rete

Check Also

gal 4

“Il GAL I Sentieri del Buon Vivere all’EXPO 2015 – Valorizzare il territorio rurale e le produzioni agroalimentari locali. “

Dal 17 al 20 ottobre, il GAL I Sentieri del Buon Vivere ha partecipato ad ...